Perchè si chiamano "polpette"?

polpettas

Perché, in italiano si parla di polpette? Da dove nasce questo nome?

In inglese si chiamano meatballs, in francese boulette de viande, in tedesco fleischklößchen, in polacco pulpet mięsny, in svedese köttbulle, tutte parole che vogliono dire un po’ sempre la stessa cosa: palline di carne. Perché, invece, in italiano si parla di polpette? Da dove nasce questo nome?

La definizione di polpetta dell’enciclopedia Treccani è: “Vivanda di carne tritata, condita e impastata con vari ingredienti, compressa a forma di pallottola schiacciata, fritta oppure cotta in tegame nel sugo“. Genericamente si intende ogni piatto preparato in modo simile. Ma perché questa preparazione è stata chiamata così e non semplicemente “bocconcino di carne” come in altre lingue?

Da dove nasca il nome polpette non è ancora del tutto chiaro. Secondo alcuni deriva dal francese “paupière“, che significa palpebre perché si dice che mentre si preparano si faccia un movimento con le mani come quello delle palpebre che si chiudono per proteggere gli occhi. Secondo un’altra teoria, più accreditata, le polpette derivano da “piccola polpa” perché anticamente si preparavano con carne di vitello.

fonte: (https://www.agrodolce.it/autore/carlotta-mariani/)